Shop

Corno in argilla di Ulderico Pinfildi cm.18
23/05/2019
Maschera Piccola in argilla di Ulderico Pinfildi 6 cm
23/05/2019
Show all

Maschera Grande in argilla di Ulderico Pinfildi 10 cm

50,00 iva inclusa

MASCHERA GRANDE
Materiale: Argilla e smalto
Lavorazione a mano
Misura cm. 10
Collezione: Profana
Descrizione
La scaramanzia è l’arte di chi ama profondamente la vita.
Il corno, oggetto legato all’antico culto di Priapo da parte dei Greci e successivamente adottato dai Romani, oggi è ancora utilizzato contro la negatività, usato anche in modo scherzoso per esorcizzare malocchio, iettature… Da chi ne è convinto ma non solo. Una linea creata rivisitando la forma classica del corno che, attraverso la materia utilizzata ed i suoi colori, rivendica l’appartenenza al territorio.
Una terra da cui sgorgano, come lava incandescente, passione, creatività e cultura.
I colori della mia terra, quelli della pietra vulcanica e della lava, reinterpretati dall’argilla e dallo smalto rosso per la creazione di oggetti unici, portatori di buona sorte, in una visione moderna, carica di antichissimi significati. L’argilla refrattaria, poco utilizzata nel modellato, trova in questa collezione un adeguato impiego che dona ai manufatti forma e aspetti unici. L’argilla, al suo stato naturale già contiene forme e figure nascoste, ma solo l’artista può vederle e portarle in vita con la sua passione e creatività. La lavorazione artigianale eseguita a mano assicura l’unicità di ogni singolo pezzo e testimonia
studio ed esperienza.
Un panetto di creta, un tavolino, un neon e tanto, tanto freddo. Le mani, gli straordinari unici attrezzi degli artigiani, gelavano. Dei panni riscaldati, servivano a renderle mobili per modellare la creta. Il meraviglioso presepe napoletano è così: un’opera di trasformazione.
Sono cresciuto alimentato di creta e passione. Era naturale che appena bambino lavorassi con papà in bottega casa di tutta la famiglia. Ho visto i miei fratelli, le sorelle e mamma lavorare alle terraglie cotte e dipinte. Non so che significhi non modellare, non dipingere, non fare pastori poiché la mia storia, la mia vita, è stato un preordinamento genetico. Una prosecuzione di sangue.
Molti arrivano al lavoro che fanno da adulti, per scelte poi fatte. Io ho seguito semplicemente l’onda del fiume che mi ha generato e mi ha fatto uomo consapevole di ciò che faccio. La mia gioia massima è dare il senso profondo delle mie opere a chi le commissiona, le acquista e le porta nel suo mondo. E poi mi richiama perche è felicemente entrato dentro fino al collo, con tutta l’anima. E il danaro pagato sminuisce il suo valore. Diventa pochissima cosa come una piccola minuta scala che ti ha concesso di salire ad un piano più alto.
Molti, troppi, sono legati al miserabile costo di quella ridicola scala perdendosi mondi, esperienze, l’ampliamento della propria esistenza e di chi li circonda. L’ignoranza è un pozzo nero dove non si spronfonda da soli.
Il mio nome è Ulderico Pinfildi. Chi scrive di me dice che sono un artista. Gli altri devono dire chi sono. Solo negli altri possiamo essere qualcosa. I grandi filosofi e sostenitori dell’alterità hanno più che ragione. Io penso di essere un lavoratore e di aver sempre lavorato.
La mia bottega a Napoli continua la storia. I miei fratelli sono con me. Le mie opere, i miei pastori, ogni mia piccola o grande scultura, è figlio mio e porta inciso il segno della primogenitura. Tutta la storia, tutta la passione e l’amore che posso, è nell’opera che chiunque porta a casa. Quella mia casa bottega.
Chi compra entra nel fiume che mi ha generato e ci conduce con sè.
Informazioni aggiuntive
Peso 1 kg
Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maschera Grande in argilla di Ulderico Pinfildi 10 cm”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi